Le camere dei Lord italiane

Le Camere dei Lord italiane

Quando in Gran Bretagna si cerca di ridurre il numero dei Lord prevedendone in un futuro prossimo l’abolizione, in Italia l’attuale legge elettorale detta “porcellum” l’ha introdotti, eliminando i parlamentari eletti.

Vi è una sola differenza:

in Gran Bretagna i Lord sono nominati dalla Regina, in Italia dai segretari di partito, dopo l’abolizione delle preferenze.
La situazione da noi è peggiore perché abbiamo due camere di Lord rispetto ad una sola in Gran Bretagna. Permanendo questo stato di cose il minimo che si possa fare nell’interesse della collettività è conservarne solo una, con riduzione dei costi, dei tempi per la funzione legislativa, eliminazione di contrasti tra i due organi, soppressione dei tempi morti.
E’ questa la volontà del popolo a cui la Costituzione assegna la Sovranità

Distinti saluti

Il presidente  Antonio prof. Fasiello